Paese che vai, usanza che trovi...

Ogni lingua è espressione di una cultura. Pertanto, l’apprendimento di vocaboli e regole grammaticali non è che l’inizio per il mediatore linguistico di professione, il quale deve conoscere a fondo il relativo sistema culturale. Solo così potrà svolgere al meglio il suo compito, che consiste nel trasferire messaggi tra due culture, mettendo in comunicazione tra loro due mondi diversi.

Il nostro team è il giusto mix di interpreti di lingua italiana, tedesca, inglese, olandese, russa, francese e spagnola che si propongono di rendere possibile tale comunicazione.

State cercando interpreti esperti e altamente qualificati per una conferenza stampa, un convegno, un corso di formazione o che forniscano assistenza linguistica alla vostra delegazione?

Avete in programma un evento all’estero, nel quale avete già investito tempo ed energia, volete che tutto fili al meglio e che i vostri ospiti stranieri comprendano a fondo il vostro messaggio?

Vi aiutiamo noi!

Perché sceglierci

Un cliente soddisfatto una volta ci disse: “Lavorare con voi è un piacere perché sapete consigliarci e mettete le vostre competenze al servizio del nostro evento. In fondo la conferenza viene organizzata per i partecipanti, non per gli interpreti”. Ed è proprio questo che potete aspettarvi da noi.

Qualità, affidabilità e senso di responsabilità: forti della nostra esperienza pluriennale, sappiamo cosa significa fornire una traduzione di qualità.

Per questo lavoriamo solo con equipe altamente qualificate di interpreti, possibilmente di madrelingua, in possesso di un titolo di studio universitario.

Chi organizza conferenze internazionali deve poter fare affidamento sugli interpreti, sulla loro disponibilità e capacità di inserirsi nel relativo contesto. Cose che noi siamo in grado di garantire.

Inoltre è essenziale che la tecnologia utilizzata sia all’avanguardia e che l’impianto tecnico e acustico sia gestito da tecnici qualificati. Possiamo occuparci anche di questo e garantirvi che tutto funzioni al meglio.

 

Un team

sempre a vostra disposizione

Alexandra Oks

Ho iniziato a far l’interprete all’età di dieci anni, quando sono emigrata con la mia famiglia dall’Ucraina alla Germania. Oltre alle mie lingue madri, il russo e il tedesco, traduco attivamente verso l’inglese. L’interpretazione simultanea per me è come uno sport agonistico, nel quale la prestazione raggiunta è frutto sia di una predisposizione innata, sia di un esercizio continuo. Poi, per un interprete di conferenza professionista come me è indispensabile rimanere aggiornata sui paesi delle mie lingue di lavoro e su come cambia la lingua.

Nel corso degli anni ho lavorato come interprete in luoghi e scenari insoliti: dalla “danza di trattori”, organizzata in una cava di pietra dismessa in Francia, alla dimostrazione delle pratiche di insilamento in una stalla bovina, fino a un circuito a Valencia, dove ho tradotto a bordo di un’auto sportiva ad altissima velocità. Durante l’anno in cui sono stata impiegata come interprete d’inglese presso il ministero degli esteri in sostituzione di una collega in maternità ho avuto l’occasione di visitare destinazioni insolite, tra cui l’Etiopia, la Tanzania e l’Angola.

 Laurea triennale in traduzione, Ruprecht-Karls-Universität di Heidelberg
 Laurea magistrale in interpretazione di conferenza, Ruprecht-Karls-Universität di Heidelberg
 socia VKD e BDÜ (associazioni tedesche per interpreti e traduttori)
 lingue di lavoro: inglese<>tedesco, russo<>tedesco, inglese<>russo

Pia Duve

Già quando ero bambina scrivevo nel mio diario che da grande avrei voluto fare l’interprete, un sogno che non ho mai abbandonato. Spinta da una forte curiosità verso lingue e culture diverse dalla mia, ho deciso che la mia vocazione è quella di creare ponti tra mondi diversi. Perché in fondo traduttori e interpreti, seppur con delle differenze, fanno proprio questo.

L’amore per la lingua e la cultura francese mi hanno poi portata a Strasburgo e Avignone, i luoghi in cui ho conseguito la mia formazione di interprete di conferenza professionista. Da allora ho sempre lavorato come interprete di conferenza e traduttrice libera professionista a servizio di enti pubblici, strutture ospedaliere e servizi sociali, affiancandovi esperienze nel campo del voice-over e del sottotitolaggio.

Laurea triennale in traduzione, Università di Lipsia
Laurea magistrale in interpretazione di conferenza, Università di Strasburgo
socia VKD e BDÜ (associazioni tedesche per interpreti e traduttori)
 lingue di lavoro: inglese > tedesco, francese > tedesco

Christiane Zender

Da ormai due anni svolgo la professione di interprete di conferenza, lavoro a cui dedico energia, impegno e passione. Non ho mai smesso di coltivare la mia conoscenza del francese, pur lavorando anche con le combinazioni inglese > tedesco e spagnolo > tedesco. Ho assistito clienti di diversi settori, tra cui gli organizzatori di un festival del cinema a Colonia, un produttore di sistemi di propulsione e movimentazione e un’impresa del settore arredamento e design. È sempre un piacere vedere come i clienti, soddisfatti della mia prestazione, tornino a rivolgersi a me.

Per me è scontato che ogni incarico debba essere preceduto da un accurato lavoro di preparazione, che svolgo sempre con grande passione e interesse verso i nuovi temi da approfondire. I lavori che mi sono divertita di più a preparare? Un intervento dal titolo “Relazioni con il cliente nell’era digitale” alla fiera del fitness e del benessere di Colonia, una conferenza sulla scultura al museo Folkwang di Essen e un dibattito dal titolo “Democrazia in Africa: illusione o opportunità?”, a cui hanno preso parte diversi portatori d’interessi del continente africano, esprimendo la loro opinione in inglese o in francese.

Laurea magistrale in interpretazione, Università di Colonia
 Laurea a ciclo unico in traduzione e interpretazione, FTSK Germersheim (Università di Mainz)
socia VKD e BDÜ (associazioni tedesche per interpreti e traduttori)
lingue di lavoro: francese <> tedesco, spagnolo/inglese > tedesco

Camilo Salamanca

Lavoro come interprete di conferenza da più di 15 anni e continuerei a farlo anche se dovessi vincere al Lotto. Durante gli studi presso l’Università di Heidelberg mi sono reso conto che l’interpretazione simultanea è sì impegnativa, ma non è nulla di impenetrabile, che non si possa apprendere e migliorare con il duro lavoro. 

Di soddisfazioni nel corso della mia carriera ne ho avute tante: ho tradotto in TV in occasione di partite di calcio, prestando la mia voce a miti del calcio come Pep Guardiola o i giocatori del Barcellona. I temi da me finora affrontati spaziano dalla conferenza di settore sull’osteoporosi nei volatili, alle opere di costruzione di un’acciaieria, fino a una conferenza letteraria sull’influenza della Scuola di Francoforte (Horkheimer e Adorno) sulla letteratura argentina. Tuttavia, la soddisfazione più grande rimane quella di riuscire a favorire, con il mio lavoro, l’incontro tra persone di culture diverse, che hanno così la sensazione di star parlando la stessa lingua.

 Laurea a ciclo unico in interpretazione di conferenza, Ruprecht-Karls-Universität di Heidelberg
socio VKD e BDÜ (associazioni tedesche per interpreti e traduttori)
 lingue di lavoro: spagnolo <> tedesco, spagnolo > inglese